Nuovo 5 Dan di Kendō al Mu Mun Kwan Milano

Questo week end si sono tenuti gli esami di Kendō a Modena, durante i quali il nostro Carlo ha conseguito il grado di 5 Dan.

In foto Carlo (a destra) e Matteo (a sinistra), praticante del Tengukan Dojō, con cui ci alleniamo, che ha conseguito il 4 Dan.

Siamo molto fieri di lui e gli facciamo i migliori auguri per la continuazione del suo percorso nella Via.

34° stage estivo di Iaidō con il Maestro Miyazaki Kentaro Hanshi 8 Dan

Siamo lieti di presentare la trentaquattresima edizione dello stage di Borgo Valsugana, diretto dal Maestro Miyazaki Kentaro Hanshi 8 Dan. Come ogni anno, noi parteciperemo numerosi per trarre sempre maggior insegnamento dal Maestro.


Le iscrizioni sono aperte fino al 4 agosto.
Fate riferimento alle mail

tulliosan1@gmail.com e lamagnal@gmail.com

per iscrizioni e informazioni aggiuntive.

Arrivo del Maestro Ishii Katsuyoshi – Hanshi 8 Dan in occasione dei Mondiali di Kendō a Milano

Siamo felici di annunciare che il Maestro Ishii – Hanshi 8 Dan, che verrà in Italia in occasione dei Mondiali di Kendo che si terranno a Milano dal 4 al 7 luglio all’Assago Forum, terrà anche delle lezioni presso il nostro dojo e uno stage aperto a tutti.

Contattateci per partecipare; i recapiti degli altri dojo coinvolti sono all’interno della locandina.

Stage primaverile ed esami di Iaidō

Ieri si è concluso un week end impegnativo e pieno di emozioni per i nostri iaidoka. Sabato si è tenuto lo stage in preparazione degli esami e domenica Sofia, Abey e Diana hanno preso parte agli esami, passandoli con successo!

Le nostre congratulazioni ai nostri nuovi 3 Dan Sofia e Abey e a Diana per aver conseguito il 4 Dan!

Siamo felici come lo sono loro in questa foto! Ci rivediamo per festeggiare questi risultati martedì sera in dojo!

Campionati Italiani squadre da 3 e Taikai femminile 2024

Questo week end abbiamo partecipato ai Campionati Italiani a squadre da 3 di Kendō e al neonato Taikai femminile a squadre da 3. Siamo molto felici di aver preso parte a questa competizione dopo non essere riusciti a partecipare ai Campionati a squadre da 5 con così tanti praticanti!

Per il Campionato Italiano abbiamo portato una squadra composta da Carlo, Abey e Diana e per il taikai femminile si sono schierate Alessandra, Diana e Sofia, quest’ultima alla sua primissima esperienza di competizioni nel mondo del kendō. A lei vanno i nostri più fragorosi applausi, è stata strepitosa!

Siamo felici di aver partecipato, siamo contenti di come abbiamo tirato e aver condiviso questa giornata, durante la quale abbiamo potuto assistere a degli splendidi incontri, ci ha dato modo di legare ancor più e ampliare le nostre esperienze.

Ringraziamo gli organizzatori per la splendida opportunità di partecipare al taikai femminile, a cui hanno preso parte moltissime ragazze da dojo di tutta Italia. Non mancheremo a quello dell’anno prossimo!

Chiara, un nuovo 2 Dan

Questo week end si sono tenuti a Calcinato gli esami di Kendō e siamo felici di condividere che la nostra Chiara ha brillantemente superato l’esame! Bravissima!

Anche altri nostri praticanti hanno preso parte agli esami e siamo comunque molto fieri di loro per essersi messi in gioco e aver fatto del proprio meglio.

Complimenti a tutti!

Campionati Italiani di Iaidō 2024

Il 10 e 11 febbraio 2024 a Modena si sono tenuti i Campionati Italiani di Iaidō, a cui hanno partecipato Carlo, Diana e Sofia. Carlo si è classificato primo nella competizione individuale della categoria Yondan e domenica Diana ha ricevuto il premio Fighting Spirit per la competizione a squadre, dove i nostri sono usciti contro la squadra poi vincitrice.

Carlo con la coppa del primo classificato categoria 4 Dan

Un vero lavoro di squadra, non solo dei tre partecipanti ma del dojō intero e per questo un risultato condiviso da tutti noi del Mu Mun Kwan Milano.

Allenamento speciale al Mu Mun Kwan Milano

Ieri sera, 9 febbraio 2024, si è tenuto presso il nostro dojō un allenamento speciale, riservato ai 7 Dan, condotto dai Sensei Katsuhiko Tani Hanshi 8° Dan e Norio Koyama Kyoshi 8° Dan.

Per l’occasione sono arrivati alti gradi da tutta Europa. Ringraziamo tutti gli ospiti per averci regalato questa incredibile occasione di crescita e speriamo di ripetere presto questa esperienza.

Campionati Europei Iaidō 2023

Dopo l’Europeo di Iaidō conclusosi domenica scorsa, la nostra Diana Benevelli, Team Manager della Nazionale per quest’anno, condivide con noi alcune riflessioni sull’esperienza vissuta e sul suo significato.
“E’ stato molto emozionante poter essere lì con la Squadra, schierarsi tutti insieme e collaborare. Sono stupita di come sia stata un’esperienza per certi versi completamente diversa da tutti gli altri allenamenti della Nazionale e allo stesso tempo sia stata incredibilmente familiare: l’atmosfera che si respirava era la stessa, quella di un gruppo di amici che si ritrovano e perseguono un obiettivo comune. La determinazione che bruciava in tutti noi era ancora maggiore, certo, ma si vedeva che era frutto di ciò che è stato fatto nell’anno precedente.
Tutto e tutti, dalle sere in dojō alle trasferte per gli stage più grandi, dal nuovo arrivato al senpai (ndt, un praticante con maggiore esperienza) hanno contribuito ad arrivare a questo traguardo.
Perchè da tutti si può imparare, al Mu Mun Kwan ne siamo fermamente convinti: non importa il grado né da quanto si pratichi, anche chi entra in dojō per la prima volta ha qualcosa da insegnarci e da condividere con noi.

Quest’esperienza mi ha ricordato che, per quanto ci possa sembrare di essere soli sullo shiaijo, l’area di gara, in fondo tutti siamo lí anche per qualcun altro. In questo contesto era l’Italia, ma anche tutte le persone che hanno partecipato agli allenamenti della Nazionale ma non sono stati selezionati, chi avrebbe voluto esserci ma non ha potuto. Andando un po’ piú nel piccolo, anche ai campionati italiani non é diverso: ognuno rappresenta il suo Dojō a suo modo e tira anche per i compagni di Dojō, per dargli una spinta in piú e magari riuscirli a trascinare nello scomodo e bellissimo mondo delle gare. “Scomodo” perché io vengo colta da una nausea infinita quando devo competere e non mangio nulla finché non ci sono state le cerimonie di chiusura e mi tremano e sudano le mani come non mai. E “bellissimo” quindi? Per me sono magiche, perché quando si entra sullo shiaijo qualcosa inizia a fiorire. É un mix di determinazione, sogno, speranza e paura. Un cocktail di emozioni fortissimo ed inebriante che a me ha creato dipendenza, e non per le vittorie, anzi! Il mio sprone maggiore sono proprio le sconfitte, che ci spingono a migliorare ma non tanto per raggiungere la tal persona che ha vinto, quanto perché c’é qualcosa di migliorabile in noi. Cosí é anche piú interessante e sempre irraggiungibile. Si può sempre essere una versione migliore di noi stessi.

Ecco, per giungere a una conclusione, penso che questo Europeo mi abbia regalato non solo un sogno (primo Europeo a cui partecipo e campioni d’Europa… Mi volevano morta sul colpo) ma una nuova serenitá: ho visto come le gare possano essere un momento leggero, la bellezza della condivisione di questo momento e non il solo tenerlo per sé.

Le gare non sono il punto di arrivo ma una piccola parte del percorso. Tutto nasce nel dojo, dove si passa la maggior parte del tempo di pratica e dove affonda le radici il Rei-ho, però trovo che le competizioni siano un buon modo per mettersi alla prova e scoprire qualcosa in più di se stessi. Magari non fanno per noi, magari ci danno una spinta in più. Se non le proviamo non possiamo saperlo.

Uscire dalla comfort zone é fondamentale nelle arti marziali, ci vedo una forte affinitá con il Kintsugi, l’arte giapponese di riparare gli oggetti rotti con l’oro. In questo modo qualcosa di bello ma che dopo essersi rotto (nel caso dello iaido sarebbe il rimanere in stallo) andrebbe buttato, ha nuova vita e acquisisce valore. E questa la trovo una cosa bellissima che ha una forte risonanza nella vita di tutti i giorni.

Foto: courtesy del sito ufficiale dei 30esimi EIC

#mumunkwanmilano1981 #MMKMilano #EIC2023 #30thEIC #iaidō #katana #do #budō #bushido #shiai #shiaijo #cik #confederazioneitalianakendo #EKF #EuropeanKendoFederation #friendship