Foto di gruppoNel 1972, il Maestro si trasferisce in Italia per conseguire il dottorato in filosofia all’Università Gregoriana. Nel 1980 fonda un club di Kendo prima presso la palestra Busen (dell’amico Cesare Barioli) di Milano e poi, nel 1982, presso la palestra della SKI-I di Via Sammartini.
Si può quindi dire che il Mumunkwan inizi di fatto nel 1981.

Il dojo si dota di uno statuto nel 1984. A quei tempi il Kendo in Italia era agli albori. Sotto la guida del Maestro il Mu Mun Kwan cresce diventando uno dei punti di riferimento del Kendo Italiano e aderisce dapprima alla FIK, una branca del settore scherma del CONI, poi diventa, nel 1988, cofondatrice della neonata FENIKE che a sua volta convergerà insieme all’AIK nella CIK, Confederazione Italiana Kendo. Nel tempo il MMK Milano vince parecchi titoli nazionali ed internazionali, ma la cosa più inportante è che iniziano a crescere i suoi allievi e conseguono dei dan per l’epoca importanti. Al termine dell’ultima lezione della stagione 1989/90 il maestro annuncia a tutti i suoi allievi che si trasferisce in Val Camonica dove fonderà il “Mu Mun Kwan Camuno” consegnando a Giancarlo Smurra 3° Dan all’epoca (e Segretario della FENIKE) la direzione tecnica della sede di Milano, e dando l’opportunità a Nicola Casamassima, Leonardo Sabato, Bresciani Claudio, Maurizio Casneda di fondare quelli che diventeranno nell’ordine: Mu Mun Kwan Lario, Borghetto Lodigiano, Luino e Sesto S.G (che a seguito del trasferimento all’estero del suo fondatore Leonardo Sabato dopo un breve periodo come Kendo club Sesto chiuderà). All’inizio dell’anno Accademico 90/91 Nicola Casamassima continua a frequentare il Dojo di Milano e inserisce col consenso del Maestro un corso di Iaido. Nel 1998, il Maestro Kim Taek Joon, consegue l’ottavo Dan di Kendo e dopo qualche tempo anche il massimo riconoscimento: 8°Dan Hanshi (a tutt’oggi unico in Europa).

Nel settembre del 2005 a seguito della chiusura dell’Hombu Dojo della SKI-I, che aveva ospitato il corso di Kendo fino a quel momento, Nicola Casamassima insieme ai suoi allievi Francesca Perucchi, Luca Rovati e all’amico di pratica Claudio Regoli fonda in Via S.Pianell , 21 a Milano “Rasen Spazio Budo Zen” che ospiterà al suo interno il corso del Mu Mun Kwan Milano. Nicola Casamassima coadiuverà Giancarlo Smurra nell’insegamento del Kendo occupandosi dei neofiti. Nel 2006 Il Mu Mun Kwan Milano cambia statuto e diventerà quello che oggi è denominato “Associazione Sportiva Dilettantistica Mu Mun Kwan Dojo Centrale”. Giancarlo Smurra, anche a seguito del ritiro dalla pratica di Claudio Bresciani, passa al MMK Borghetto, dove insegnerà insieme a Virginio Martellosio fondatore dello stesso.

Nicola Casamassima diventa direttore tecnico del neo nato MMK Dojo Centrale. Viene aiutato dagli amici e allievi del Maestro Kim T.J.: Gianluigi Sobacchi e Michele Novarina. Nella stagione 2009-2010 Nicola Casamassima insieme a Michele Novarina ed altri suoi allievi di Milano inizia un corso per bambini e, a settembre 2012, fonda insieme a Francesca Perucchi il Mu Mun Kwan Ticino.